COLTELLO SPELUCCHINO: CONSIGLI PER SCEGLIERE IL MIGLIORE

Home/Guide Coltelli da Cucina/COLTELLO SPELUCCHINO: CONSIGLI PER SCEGLIERE IL MIGLIORE

Coltello-spelucchino

Lo spelucchino anche conosciuto come “scortichino” e “gobbino” è uno dei coltelli base nella cucina sia professionale che casalinga. La sua forma ed utilità lo rendono insostituibile in alcuni lavori di precisione e necessario viste le sue notevoli peculiarità. Possederne uno, nel kit di coltelli in dotazione, è molto utile soprattutto se di buona qualità: vediamo insieme perchè.

Il coltello spelucchino, piccolo e deciso, nasce come coltello per tagliare frutta e verdura sul tagliere, per pelare in modo impeccabile, velocemente e con precisione. Fra gli altri coltelli è visibilmente riconoscibile sia per la sua caratteristica sagoma che per le dimensioni.

La lama del coltello spelucchino è dritta e sottile ma può essere anche ricurva, a becco o a sciabola. La speciale conformità ricurva consente di realizzare lavori manuali di estrema precisione, come l’intaglio e l’incisione dei vegetali.

Solo grazie a questo coltello è possibile creare petali sottilissimi, con l’indice sulla costa del coltello ed il pollice che egregiamente accompagna il taglio. Per quanto riguarda le misure, variano dai sei agli undici centimetri di lunghezza.

Reperire questo tipo di coltello è molto semplice: lo si trova in qualsiasi negozio di casalinghi ben fornito o tramite lo shop on-line nei siti internet mirati (per esempio qui).

I prezzi tengono conto della qualità dei materiali utilizzati per la realizzazione del coltello. Migliore è la qualità maggiore sarà il prezzo! Ecco perchè è possibile trovarne a buon mercato a partire da due euro fino ad una cifra massima di quasi cento euro.

Vediamo qualche dettaglio in più sui materiali per una scelta azzeccata e soddisfacente.

I MATERIALI DEL COLTELLO SPELUCCHINO


LE LAME

La lama del coltello spelucchino può essere in acciaio al carbonio, molto usato e decisamente funzionale. La resa in questo caso è ottimale così come l’affilatura, tuttavia è una lama molto vulnerabile alla ruggine.

Per realizzare la lama del coltello spelucchino è utilizzato anche l’acciaio inox, inossidabile e poco costoso. È un materiale molto resistente agli acidi utilizzati in cucina ed alle sostanze corrosive in generale.

Un altro dei materiali utilizzati per la realizzazione della lama è la ceramica. Preferibile in tutti i casi in cui si ricerca oltre alla qualità la leggerezza.

I MANICI

Anche le caratteristiche del manico vanno tenute in considerazione per la scelta di un buon coltello spelucchino: può essere di plastica in grado di fornire praticità d’utilizzo e leggerezza nelle azioni, o in legno in grado di garantire un’ottima manualità, ma come tutti gli utensili in legno è meno igienico e più delicato.

Un altro tipo di manico è quello d’acciaio inox, forse più pesante dal punto di vista della manualità ma indubbiamente più igienico e resistente.

COLTELLO SPELUCCHINO: LE MIGLIORI MARCHE


Diverse aziende, leader nel settore della coltelleria, propongono dei prodotti eccellenti. Fra queste è quasi d’obbligo annoverare la Victorinox un’azienda svizzera che produce coltelli da tantissimo tempo. Lo spelucchino di questo rinomato marchio è molto appuntito e affilato, quello con la lama curva addirittura ha un becco più accentuato per facilitare le operazioni d’intaglio e gli altri lavori manuali. Il peso di questo coltello si aggira intorno ai venti grammi. Quello che più stupisce è la qualità dei materiali utilizzati al giusto costo.

Victorinox  Spelucchino Manico, Acciaio Inossidabile, Nero

4.5-stelle-coltelli

 

Esempio di uno spelucchino dall’ottimo rapporto qualità prezzo, a 5,90 €

Un altro buon coltello spelucchino è prodotto dalla linea Premana Professional delle coltellerie Sanelli, made in Italy. Anche questo tipo di coltello è stato realizzato per garantire il meglio in ogni circostanza culinaria. Analizzato in ogni minimo dettaglio risulta più pesante del Victorinox di qualche grammo e leggermente più costoso.

La lama è realizzata in acciaio chirurgico inossidabile 54/56 HRC: qualità che consente una buona flessibilità, un elevato potere tranciante ed un’ottima possibilità di riaffilatura. In effetti, la sagoma del filo è stata studiata proprio per fornire un supporto efficace ed un uso professionale anche nella cucina di casa.

Stupisce il design del manico, pensato per garantire una presa sicura ed antiscivolo grazie all’utilizzo di un materiale atossico, resistente, lavabile in lavastoviglie e sterilizzabile. (puoi trovare i coltelli spelucchini della Sanelli qui)

Lo slogan dell’azienda tedesca Wusthof è racchiuso in tutti i suoi coltelli. Passione, accuratezza e perfezione fanno del coltello spelucchino di questo famoso marchio un utensile immancabile in cucina. In questo caso il coltello è conosciuto anche come Tournier dal francese “ruotare”.

I materiali di cui è composto garantiscono efficacia, sicurezza e resistenza.

Wüsthof 9350 Serie- Coltelli per verdure

4.5-stelle-coltelli

 

Esempio di un set di 2 coltelli spelucchini,di cui uno con lama ricurva,  a  13,90 €

Ottimi sono anche i coltelli giapponesi come lo spelucchino Kyocera, uno dei più innovativi in quanto a design ed all’utilizzo di materiali alternativi. La lama è durissima e fatta di una ceramica avanzata. Si chiama Ishi Ba (puoi vedere prezzo e disponibilità qui) ed ha l’aspetto di una pietra vetrosa realizzata con zirconio, magnesio, calcio e silicio.


Questi i requisiti necessari per acquistare un buon coltello spelucchino. Una volta memorizzate queste caratteristiche è possibile scegliere con facilità il marchio che più aggrada.

Nel momento in cui si possiede un coltello spelucchino, un vero e proprio gioiellino in cucina, è indispensabile preservarlo per una durata maggiore e per risultati ottimali. L’unico modo per farlo è una corretta manutenzione.

É molto importante riporlo negli appositi spazi (mai a punta in giù a contatto con superfici dure) se non nel ceppo adatto. Spesso la confezione prevede una protezione in morbida gomma per la punta. In tutti i casi è doveroso pulirlo dopo ogni uso con detergenti non troppo aggressivi, in lavastoviglie se consentito ed affilarlo quando necessaraio.

Seguendo queste basilari norme il coltello spelucchino sarà un vero alleato in cucina, un investimento sicuro di uso quotidiano.

CONTROLLA DISPONIBILITA’ E PREZZO DEL COLTELLO SPELUCCHINO

Scrivi un commento

CAPTCHA